Scrivici a siatec.comunicazioni@imteam.it

I Moduli dei Gestionali AD Hoc

I moduli di Ad Hoc Revolution
Area amministrazione e finanza di Ad Hoc Revolution

È guidata da Causali che rappresentano la struttura dei movimenti contabili. Può essere vista come punto di arrivo per alcune gestioni (Acquisti, Vendite, Cespiti, ecc.), e come punto di partenza per altre (Iva, gestione partite/scadenze, Schede Contabili, Bilancio e Ritenute d’Acconto). Il Piano dei Conti, moderno, versatile e flessibile, può essere strutturato a scelta dell’utente su più livelli (fino ad un massimo di 6: Sezione + quattro livelli di mastro + conto). 

Possono essere creati degli “automatismi”, pilotati dalle causali, con i quali viene personalizzato il trattamento di ogni documento contabile, complesso o ripetitivo, specifico dell’azienda, velocizzando e semplificando il sistema fino a renderlo utilizzabile anche da operatori non esperti. 

Oltre alle stampe fiscali sono disponibili vari report contabili cronologici e sistematici che permettono in qualsiasi momento un attento controllo sui dati.

Permette di generare automaticamente, in base ai documenti attivi e passivi contabilizzati (o confermati in mancanza del modulo Contabilità Generale), gli elenchi Intra, che possono essere mantenuti e trasferiti su file. La generazione elenchi su file include la stampa del frontespizio cartaceo come da modello ministeriale, differenziato per Cessioni e Acquisti e la stampa dell’etichetta da apporre su dischetto.

Il modulo Cespiti mette a disposizione tutte le funzioni necessarie per la completa gestione del ciclo di vita dei beni ammortizzabili. La procedura dispone anche di una funzione per la simulazione dei piani di ammortamento, in modo da valutare l’impatto che tali ammortamenti possono avere sul bilancio.

La gestione delle ritenute d’acconto, completamente integrata con le altre funzioni della procedura, permette di assolvere agli obblighi di registrazione e documentazione delle ritenute operate dai sostituti d’imposta, la relativa certificazione e i versamenti periodici.

Permette di definire tutti i dati specifici di un conto corrente: calendario festività dell’agenzia bancaria, periodo di liquidazione interessi attivi e passivi, spese tenuta conto, tassi creditori e debitori per data di validità, commissione di massimo scoperto, ecc.

Questo rende possibile gestire i conti correnti direttamente dal gestionale con tanto di stampa estratto conto, sia contabile che liquido (a scalare).

Il Contenzioso permette di automatizzare la gestione dei Mancati Pagamenti e degli Insoluti: i mancati pagamenti sono rappresentati da partite che risultano ancora aperte dopo la scadenza (non sono mai state chiuse).

Gli insoluti sono invece partite che sono state chiuse (in genere anticipatamente) ma che non risultano pagate alla data di scadenza: in questo caso la procedura provvederà alla riapertura delle partite mediante la contabilizzazione dei contenziosi inseriti in archivio.

Vengono emessi i solleciti di pagamento con testi parametrici dipendenti dallo status della pratica e calcolati automaticamente interessi maturati e spese. Nel caso di insoluto, la procedura provvede alla riapertura della partita cliente generando la corrispondente registrazione contabile.

Il modulo “Telematici” consente di avere a disposizione le funzionalità necessarie per predisporre files corrispondenti alle specifiche tecniche dettate dall’Agenzia delle Entrate. Le modalità di trasmissione dei dati per via telematica sono stabilite dall’Agenzia stessa con il decreto 31 luglio 1998 (pubblicato nella G.U. del 12 agosto 1998, n. 187) e successive modificazioni.

Area controllo di gestione di Ad Hoc Revolution

Il modulo Contabilità Analitica consente di effettuare l’analisi dei costi e dei ricavi rilevati con la registrazione delle operazioni aziendali. All’interno del gestionale sono distinti per natura (Voci di Costo/Ricavo) e per destinazione (Centri di Costo/Ricavo e Commesse).

Le rilevazioni possono confluire sui Centri di Costo/Ricavo (ed eventualmente Commessa) sia dai movimenti di Contabilità Generale, che dai Documenti di Vendita e Acquisto e naturalmente anche tramite movimenti manuali.

L’imputazione di Costi/Ricavi a determinati Centri e/o Commesse può anche avvenire per via indiretta, ovvero definendo dei parametri di ripartizione per periodo e lanciando la funzione di ripartizione automatica.

Le rilevazioni possono essere sia di tipo previsionale che di tipo effettivo ed ovviamente esiste la possibilità di effettuare l’analisi dello scostamento tra le due tipologie di dato.

Diverse sono le stampe disponibili: la procedura consente di stampare i bilanci di analitica adottando diverse tipologie di raggruppamento.

E’ prevista la specificazione di date competenza per ciascun movimento ed è possibile tenerne conto per la stampa dei bilanci di analitica, per l’analisi dello scostamento o nella funzione di ripartizione automatica.

Principale obiettivo del modulo è quello di offrire ampie possibilità in merito alla riclassificazione dei dati contabili e di analitica. Le strutture di bilancio sono liberamente definibili dall’utente consentendo di specificare Voci di riclassificazione che accoglieranno l’importo di determinati Conti/Mastri.

Il modulo elabora e conserva i dati necessari alla stesura di prospetti, preventivi e consuntivi, indispensabili al controllo economico e finanziario della gestione. I dati vengono importati in un archivio extracontabile partendo dai movimenti di Primanota e di Analitica, tenendo conto del periodo di riferimento e delle date competenza presenti sui singoli movimenti.

I dati generati dalla procedura per ciascun periodo vengono utilizzati dalle funzioni per la creazione dei bilanci contabili o di analitica sulla base di strutture di bilancio definite dall’utente.

E’ previsto anche il calcolo degli indici (di redditività, finanziari,…) sulla base di un bilancio generato. Gli indici possono essere definiti dall’utente, così come le strutture di bilancio. In questo modo è possibile ottenere il calcolo automatico di elementi significativi per il supporto decisionale.

Area Logistica di Ad Hoc Revolution

Il modulo magazzino lavora in stretta collaborazione con il modulo vendite e consente di gestire tutte le problematiche relative a listini: inserimento, aggiornamento anche mediante importazione da file di testo e variazione mediante una moltitudine di parametri (% di ricarico, Classi di ricarico, Variazioni a valore, sulla base di valori di inventario, di altri listini, …). 

Altre funzioni importanti sono: gestione della packing list, rettifiche inventariali (per la quadratura automatica delle esistenze di magazzino tra dato gestionale e dato reale rilevabile anche attraverso penne con memoria) e la variazione guidata dei dati articoli/servizi. Il modulo Magazzino Funzioni Avanzate introduce la gestione dei Lotti e delle Matricole per gli articoli e delle Ubicazioni per i magazzini, nonché la possibilità di assolvere agli obblighi dettati dalla normativa sulla rintracciabilità alimentare.

I documenti gestibili sono suddivisi in macro tipologie: fatture, corrispettivi, note di credito, documenti di trasporto e documenti interni. E’ prevista la gestione del rischio clienti, delle Provvigioni, dei Contratti di vendita e sono disponibili diverse stampe di analisi (Prospetto del venduto,…).

Il modulo Vendite Funzioni Avanzate estende le possibilità dell’utente integrando un motore EDI per lo scambio elettronico dei documenti in formato Edifact/Xml, la gestione degli imballaggi/cauzioni, la gestione del Kit commerciale e funzionalità aggiuntive per la determinazione/aggiornamento dei prezzi di vendita con possibilità di calcolo del margine (Schede di Calcolo).

Il ciclo acquisti, speculare rispetto al ciclo vendite, ha le stesse macro tipologie di documenti, ad eccezione dei Corrispettivi. Il modulo include le Proposte di Acquisto (PdA) per la pianificazione automatica dei riordini a fornitore.

Ordini. Oltre ai documenti di tipologia ordine, vengono fornite le funzionalità per l’analisi dinamica della disponibilità (analisi temporale) e per la tracciabilità dei documenti.

La gestione dei punti vendita (Points of Sale) si integra alla gestione del magazzino e dei documenti, aggiungendovi funzioni relative all’integrazione dei lettori con memoria, al collegamento con i registratori di cassa, gestione delle promozioni, delle fidelity card e dei Kit commerciali (“panieri” di articoli/servizi definiti dall’utente).

Questo modulo consente di gestire diversi modelli di Offerta destinati a Nominativi (soggetti non ancora Clienti) e/o a Clienti effettivi, di duplicare Preventivi memorizzati e generare eventualmente documenti interni o Ordini. Il modulo si integra perfettamente con i più diffusi software di produttività (Office/OpenOffice/Acrobat Reader) consentendo di generare in modo immediato un documento strutturato caratterizzato da un layout accattivante e personalizzabile.

Consente di estrapolare, con criteri di estrazione personalizzabili dall’utente, dati statistici sulla base dei movimenti di magazzino e dei documenti. E’ possibile mettere a confronto fino a tre periodi distinti,utilizzare qualsiasi valuta per la rappresentazione dei dati e visualizzare i dati non solo su stampa standard, ma anche su foglio elettronico o MS-Graph.

Il modulo consente una gestione versatile di diverse tipologie contributo, quali ad esempio CONAI, RAEE, A.D.R che permettono l’applicazione del contributo e la produzione di report di analisi dei contributi applicati.

Il modulo Logistica Remota consente di gestire installazioni di ad hoc Revolution distribuite in sedi distinte, mediante un collegamento di tipo off-line (non in linea) on-demand (su richiesta dell’utente) oppure schedulato, relativamente al flusso documentale e relative anagrafiche collegate: clienti, fornitori, articoli di magazzino e saldi.

Area Produzione di Ad Hoc Revolution

Il modulo rappresenta un utile strumento per affrontare e risolvere le problematiche tipiche delle imprese di produzione o assemblaggio, attraverso la conoscenza e l’utilizzo di tutte le informazioni necessarie per programmare la produzione. 

È possibile memorizzare la composizione di ogni articolo (distinta base) con i materiali necessari e le lavorazioni da eseguire (cicli semplificati). Il costo di ogni articolo viene ottenuto considerando la somma dei costi dei materiali utilizzati e delle lavorazioni eseguite, considerando gli scarti, gli sfridi (con le relative percentuali di recupero) ed eventualmente una maggiorazione per computare i costi non esplicitati.

La funzione MPS di ad hoc Revolution si occupa della generazione e della gestione degli Ordini di Produzione (ODP), suddivisi per periodi compresi nell’orizzonte temporale di pianificazione considerato.

Gli ODP sono elaborati partendo dagli ordini cliente e dalle previsioni di vendita immesse nel sistema.

Le funzioni principali di questo modulo si possono suddividere in:

  • Pianificazione della Produzione: ha lo scopo di determinare i beni (prodotti finiti e/o semilavorati) da produrre nel tempo al fine di coprire i fabbisogni derivanti dagli ordini da clienti (tenendo conto del tempo richiesto dalla produzione interna o affidata esternamente ad un terzista).
  • Produzione Interna (gestione logistica interna): comprende l’emissione degli ordini di lavorazione interna (relativi alla produzione dei prodotti finiti/semilavorati con provenienza interna), dei buoni di prelievo dal magazzino di arrivo dei materiali a quello di effettiva lavorazione (magazzino WIP) e delle dichiarazioni di produzione (al momento di effettiva produzione del bene), che hanno l’effetto di caricare il prodotto finito/semilavorato e contestualmente di scaricare i componenti (in base alla distinta base associata al primo).

Il modulo comprende la gestione logistica esterna, attraverso il “brokeraggio” tra i vari terzisti dei lavori eseguibili, con la possibilità di generare ordini e documenti di trasporto per il trasferimento dei componenti necessari. 

È inoltre gestita la casistica dell’invio di tutti i componenti o solo di quelli non disponibili nel magazzino del terzista; vengono anche affrontate le problematiche di fine lavorazione, con il ritorno del risultato e l’imputazione del documento di trasporto per il carico del prodotto finito.

Il modulo affronta e risolve la problematica della produzione di beni o servizi su commessa, o meglio su progetto unico (quasi irripetibile), attivata su ordine del cliente, la cui ripetizione non è prevedibile con sufficiente attendibilità e non risulta quindi possibile formulare previsioni di domanda o prevedere giacenze di magazzino, problematica tipica delle imprese cantieristiche (navali, edili, stradali), di produzioni su progetto (macchine industriali, impianti e SW su commessa) o di fornitura di servizi complessi.

Area interfaccia con l'esterno di Ad Hoc Revolution

Il modulo consente di effettuare importazione dati da altri database (via ODBC) o da file di testo. Il programma consente di costruire in pochi passi nuovi tracciati di importazione fornendo la possibilità di importare non solo archivi base ma anche movimenti (contabili, di magazzino, documenti, …). L’importazione di dati dall’esterno potrà essere periodica oppure potrà essere di tipo “una tantum” (ad esempio nel caso di sostituzione di un gestionale).

Ad Hoc Revolution è perfettamente integrato anche con la suite Infobusiness attraverso il modulo Infopublisher/Inforeader. Infobusiness è una suite di software di Business Intelligence che consente di interfacciarsi alla base dati di qualunque applicativo gestionale e di creare, a partire da questa, il data warehouse configurato in maniera particolarmente adatta a eseguire le successive operazioni di analisi. 

Attraverso interrogazioni eseguite sul data warehouse è possibile effettuare in modo immediato analisi multidimensionali su diversi “fatti” (venduto, acquistato, contabilità generale/analitica, gestione progetti,…). ad hoc Revolution viene già fornito con numerose queries di estrazione dati che consentono di soddisfare le tipiche esigenze informative delle imprese che lo utilizzano.

Ad Hoc Revolution si integra perfettamente con Infinity Zucchetti. Si tratta di un’interfaccia WEB sicura e personalizzata in cui vengono aggregati e condivisi contenuti, dati e servizi.

Il modulo permette di generare files XML conformi a quanto definito da ACBI per la tramutazione delle fatture tramite il canale interbancario.

Il modulo Schedulatore di Job consente di pianificare le operazioni di ad hoc da eseguirsi automaticamente con una frequenza stabilita. Il modulo può venire utilizzato trasversalmente su tutti i moduli del gestionale al fine di garantire l’esecuzione programmata di funzionalità sia di utilità interna al programma (come ad esempio l’elaborazione inventario), sia di invio dati verso l’esterno (come ad esempio l’esecuzione della fatturazione differita con conseguente invio delle mail ai clienti).

Raggiungi ora la conformità: scegli la nostra consulenza

Contatta SIATEC