Business Intelligence

20/08/2020 - 31/12/2020
Microsoft in un interessante paper dal titolo "The Future of Business Resilience" traccia la rotta per una corretta trasformazione digitale verso la business intelligence. Microsoft stima che gli investimenti in tecnologia digitale si tradurranno in risparmi di costo compresi tra il 15 e il 25%, incrementi in velocità di risposta alle oscillazioni del mercato del 40- 50%, crescita della produttività della forza lavoro del 20 - 30%, riduzione di criticità IT superiori al 60%.

In quale condizione di mercato sei?

Ogni organizzazione ha un approccio unico verso l'adozione - resistenza alla business intelligence.

Il paper evidenzia 3 macro condizioni:

  • Risposta a una crisi o a una criticità sia essa esogena (crisi) sia essa endogena (interna all'organizzazione): L'organizzaizone dovrebbe adottare una trasformazione digitale e fare uso di business intelligence migrando verso una nuova modalità organizzativa per:
    • Garantirsi una continuità operativa mantenendo una corretta continuità operativa.
    • Migliorare la collaborazione del personale e la connettività da remoto in piena sicurezza e real time.
    • Abilitare le operazioni remote, comprese le vendite, l'assistenza e lo sviluppo, per garantire la continuità aziendale.
  • Resistere a fluttuazioni sistemiche senza perdere quote di mercato oppure essere pronti a cogliere opportunità e crescere nei mercati giusti al momento giusto. L'adozione di struemnti di business intelligence permetterebbero di:
    • Offrire servizi e prodotti sempre in linea cone le aspettative dei clienti anche in un mercato in continua evoluzione.
    • Costruire una catena di fornitura agile per adattarsi rapidamente alle nuove opportunità.
    • Sfruttare informazioni e dati inutilizzati.
    • Automatizzare attività ripetitive e liberare energie e risorse allocate in maniera inefficiente.
  • Reinventare la propria organizzazione per ottenere un vantaggio competitivo duraturo anche se non si è in una condizione di criticità e si vuole rimanere in una posizione di vantaggio sui competitor:
    • Trasformarsi divenire resilieenti e prosperare in futuro.
    • Implentare la trasformazione digitale per ottimizzare costi e migliorare l'efficienza.
    • Sfruttare i dati, migliorare la capacità di analisi e prendere decisioni migliori.
    • Personalizzare le vendite, aumentare i fatturati e la soddisfazione del cliente.

6 vantaggi per 6 ambiti

Crescita del canale di vendita

Identifica e rispondi rapidamente alle mutevoli esigenze dei clienti con marketing, vendite e prezzi basati sui dati.

Step zero: Le vendite online sono scarse o assenti. Il marketing è pensato utilizzando modelli e target poco strutturati, non vi sono attività automatizzate.
Step uno: Le offerte divengono multicanale e la forza vendita è abilitata da remoto ad esempio per consultare e compilare schede clienti direttamente sul campo. Strategie di vendita, offerte e decisioni sono suffragate da dati e sono integrate da processi automatizzati.
Step due: Il customer journey multicanale è integrato con funzionalità self-service e processi profondamente automatizzati.

Diventa agile

Reagisci rapidamente a interruzioni nella catena di fornitura, gestisci efficacemente la logistica, le strutture, la produzione, lo sviluppo delle funzioni aziendali.

Step zero: Le operazioni tradizionali possiedono poca o nessuna capacità di adattarsi rapidamente a nuovi requisiti o interruzioni di processo.
Step uno. Le attività sono potenziate e ottimizzate digitalmente per identificare e reagire rapidamente a cambiamenti e shock esterni.
Step due: Digitalizzazione totale, le attività sono altamente automatizzate, l'Internet of Things è stato abilitato internamente, vi è una visibilità delle operazioni end-to-end, dalla supply chain alle funzioni aziendali.

Abilita le tue persone
Permetti al tuo persoanle di essere più produttivo, più collaborativo, più interoperativo. 

Step zero: Assenza e reticenza allo smartworking, abilitazioni IT limitate. Gestione di staff e progetti in modalità tradizionale. 
Step uno: Forza lavoro flessibile in grado di collaborare e lavorare in ogni circostanza. Uso di modelli e attività dinamiche. Implementazione di percorsi formativi per lo sviluppo dei talenti.
Step due: Modelli intelligenti e agili per lavorare con una forza lavoro "potenziata" dalla tecnologia. Forte senso di connessione e scopo condiviso.

Incremente l'uso dei dati
Rendi le informazioni più accessibili, fai diventare le decisioni data-driven, implementa l'utilizzo dell'intelligenza artificiale.

Step zero: Uso di più piattaforme non comunicanti, con limitate funzionalità da remoto; gestione/archiviazione dati non centralizzata e suddivisione dell'organizzazione in silos non comunicanti.
Step uno: Gestione piattaforme e dati su un'infrastruttura cloud, costantemente accessibile e aggiornabile.
Step due: Architettura basata su interfacce di programmazione di applicazioni e microservizi, con data lake completamente funzionali che consentano una rapida innovazione.

Migliora la sicurezza informatica
Proteggi le risorse digitali e reagisci rapidamente alle violazioni della sicurezza in un ambiente sempre più distribuito.

Step zero: Cybersecurity non coordinata centralmente. Elevata esposizione alle minacce, soprattutto nella catena di fornitura e nel lavoro a distanza.
Step uno: Tecnologie di smartworking, protezione, rilevamento dalle minacce e ripristino pienamente implementate.
Step due: La sicurezza informatica è considerata una priorità, con personale formato e una catena di fornitura sicura.

Ottimizza la gestione finanziaria
Gestisci la liquidità finanziaria con un modello di costi basato sulla spesa operativa, costi totali ridotti e una migliore gestione di liquidità e capitale circolante.
Step zero: Gestione limitata della liquidità. Processi ritardati e agilità inibita a causa della mancanza di digitalizzazione.
Step uno: Ufficio cassa con governance rigorosa. Automazione robotica dei processi e ottimizzazione grazie all'uso dell'intelligenza artificiale, garantendoti maggiore velocità e accuratezza previsionale.
Step due: Sistema di allerta precoce della liquidità e modello di business asset-light. Processi digitalizzati per controllo, audit e pianificazione.

La nostra Filosofia
IMteam Group
Cosa facciamo
Il metodo SIATEC